Martedì 27 gennaio

dalle ore 21.00
Biblioteca comunale di Anghiari

LETTURE DELLA MEMORIA

introduce: Miriam Petruccioli,
Assessore alla Cultura del Comune di Anghiari

Serata di letture tenuta dai volontari del “Circolo LaAv di Anghiari-Letture ad alta voce“ da poco costituito e che, per l’occasione, farà la sua presentazione ufficiale. Porterà la sua testimonianza anche il M.IIo dei Carabinieri in congedo Pietro Gattari, prigioniero nei campi di lavoro di Bremen dal 1943 al 1945. Invitiamo i partecipanti, se lo desiderano, a portare con sé una lettura in tema da condividere con tutti.

 

Domenica 1 febbraio

dalle ore 14.30
Campo di Internamento Fascista e Badogliano n.97,
Loc. Renicci, Anghiari (AREZZO)

RENICCI: in memoria dei 158 morti. Una corona di silenzio

Dopo anni di parole, dopo 12 edizioni commemorative, quest’anno i 158 giovani “slavi” vengono ricordati con una corona di fiori e pensieri, avvolti nel silenzio del Campo di Internamento Fascista e Badogliano n.97. Settanta anni dopo la Liberazione, l’istallazione floreale ricorderà una repressione tanto ingiusta quanto crudele, che ancora oggi qualcuno nega nella sua durezza e nella privazione degli elementari diritti umani.

Interventi di Fabrizio Lepri, viola da gamba

 

Domenica 8 febbraio

dalle ore 14.30
Chiesa di Tortigliano
Loc. Tortigliano, Anghiari (AREZZO)

DON MENCARONI: MORTE DI UN PRETE DI CAMPAGNA

Il coraggio di un parroco di campagna, la solidarietà dei vicini di casa, una spia. Settantuno anni dopo, a Tortigliano, frazione di Anghiari, appennino toscano, nel luogo di uno dei tanti delitti di guerra. Una piccola chiesa fra i cipressi e una porcilaia dove il parroco viene assassinato. Attraverso testimonianze dell’epoca, musiche e parole di una storia dimenticata. E oggi riletta nel racconto corale messo in scena dagli attori-abitanti di Anghiari.

Condividi

locandina-giorno-della-memoria-anghiari

Nessun commento

Cosa aspetti!! Lascia per primo un commento.

Scrivi un Commento