20 Febbraio 2022 17:30 Teatro di Anghiari - Piazza IV Novembre

INGRESSO 5€ intero – 3€ ridotto
INFO: teatrodianghiari@libero.it | (+39) 0575 788659

ACQUISTA BIGLIETTO ›

BIGLIETTI DISPONIBILI

(vendita online dal 7 al 20 febbraio 2022 alle ore 16:30)

 

Progetto Speciale Residenze Artistiche

Al lupo

Performance per corpo, voce e strumenti

Un progetto di Emma Tramontana

Con Emma Tramontana e Giacomo Piermatti

Regia Elena Griggio

Musica dal vivo Giacomo Piermatti

Luci e Maschere Riccardo Milanetto

Direttore Tecnico Niccolò Tramontana

il soggetto

“Io scrivo delle negoziazioni che facciamo per scoprire un altro tipo di realtà. Quando siamo nella foresta non andiamo alla ricerca di noi stessi, ma dell’altro”.

Angela Carter

Il lavoro si basa su La Compagnia dei Lupi di Angela Carter, una rilettura di “Cappuccetto Rosso”, in cui gli elementi che compongono la fiaba tradizionale vengono rimescolati con l’intento di gettare da subito il lettore nel buio della foresta popolata dai lupi, e mettere al centro della scena la dimensione del bosco, del confine, la sospensione del tempo in cui le metamorfosi avvengono. Il racconto porta alla luce il contenuto sessuale e violento celato nelle fiabe e, attraverso il gioco e una forte ironia, sovverte la struttura archetipica legata al rapporto uomo/donna, donna/bambina, vittima/carnefice, realtà/finzione, regole/ignoto.

il progetto

Il progetto nasce dall’esigenza di indagare l’aspetto sonoro del racconto per negoziare tra i linguaggi teatrale, sonoro, visivo, e amplificare, attraverso il suono, l’ignoto della foresta, lo sconosciuto, il pericolo, come condizione necessaria alla scoperta, alla creazione, all’evoluzione personale.

La struttura di base sarà quella di un concerto, gli attori hanno deciso di sviluppare un dialogo aperto in scena tra musicista e attrice, instaurando una ricerca vocale e sonora che riguarda tanto l’attrice che il musicista, entrambi corpi agenti e vibranti, che nel raccontare con due linguaggi diversi giocano continuamente a creare un respiro comune portando insieme la stessa visione.

La scelta di lavorare con la musica e i rumori dal vivo risponde all’esigenza di instaurare una relazione vitale e rischiosa, oltre che essere una scelta poetica e drammaturgica legata alla carnalità contenuta nel testo: dare corpo ai suoni dal vivo, renderli vivi, presenti.

le tappe

“Al Lupo” ha conosciuto una prima fase di ricerca con un musicista diverso da quello attuale, in cui sono state gettate le basi del lavoro: indagine del testo e costruzione di una mappa comune, campionatura dei suoni, ricerca vocale e indirizzo della composizione drammaturgica.

Nella seconda residenza presso lo Spazio ZUT!, Foligno (Pg) all’interno del progetto CURA, gli attori hanno iniziato a lavorare alla drammaturgia del movimento, della luce, e delle immagini, orientando la scrittura di scena verso la mobilità dello spazio e dei corpi, emancipandoci dalla fissità dei microfoni e degli strumenti in

modo tale da coniugare il suono a vere e proprie epifanie teatrali. Complici di questa ricerca, le maschere di Riccardo Milanetto, scultore e light designer, con cui hanno iniziato a cercare anche il paesaggio luminoso.

Con l’arrivo del contrabbassista Giacomo Piermatti, gli attori hanno cominciato a creare un linguaggio condiviso ed esplorato nuovamente il loro rapporto in scena, muovendosi sul percorso già tracciato in precedenza.

Consci dell’approfondimento e dello sviluppo degli elementi presenti che il lavoro ad oggi richiede, gli attori prevedono di chiuderlo entro la metà del 2022.

 


INFO BIGLIETTI

Documentario “Per chi vuole sparare” al Teatro di Anghiari il 13 Febbraio 2022

  • INTERO € 5,00  + prevendita online
  • RIDOTTO € 3,00 (under 18/over 65/Soci Teatro) + prevendita online

* Ingresso con Green Pass rafforzato (ciclo vaccinazione completa);
* Obbligo di mascherina FFP2;
* I posti NON sono numerati e prevedono la distanza di sicurezza come da normativa del DPCM in vigore;

 

Condividi

AL LUPO - Performance per corpo, voce e strumenti - Teatro di Anghiari